Arredamento, Tessile

Camera da letto da sogno: combinazione perfetta tra biancheria, arredo e colore delle pareti

La nostra casa è il rifugio nel quale ogni sera torniamo a ricaricare le pile dopo una giornata di lavoro estenuante, ma non c’è posto più importante e rilassante della camera da letto!

Le combinazioni di colori di una stanza sono molto personali e possono evocare sentimenti di felicità, comfort, calore e molto altro ancora, non solo in base al colore delle pareti ma anche in base all’arredo e alla biancheria che utilizziamo. La scelta del giusto copriletto, delle lenzuola e dei cuscini è davvero fondamentale perché senza di questi, il nostro letto finirebbe per sembrare un immenso prato verde senza fiori.

Saper gestire l’arredamento della stanza può davvero fare la differenza ed ecco i nostri consigli per rendere il design della biancheria da letto il punto focale della nostra camera.

ATTENIAMOCI ALLA STESSA FAMIGLIA DI COLORI

Per evitare che i diversi complementi d’arredo entrino in conflitto, consideriamo l’acquisto di oggetti della stessa tonalità, anche se in modelli e stili diversi. In questo modo, qualsiasi combinazione avrà successo. Anche quando acquistiamo lenzuola e biancheria per il nostro letto, quindi, la scelta deve ricadere su colori della stessa intensità che, se abbinati tra loro, creano il giusto accostamento, come il rosa antico e il bluette in estate, e il rosso intenso e il verde a Natale.

GIOCHIAMO CON PATTERN

Abbinare differenti pattern darà sicuramente un tocco di originalità, ma per evitare che la nostra camera da letto sia confusionaria possiamo rompere gli schemi senza esagerare. Ad esempio, utilizzando lenzuola a righe che vanno bene con  quasi tutto,  un piumino paisley o federe floreali in primavera. Tutto sembrerà elegante, ma non eccessivo, e i nostri amici penseranno che abbiamo un talento naturale per l’arredamento della casa.

 

 ACCOSTIAMO DIVERSE TRAME

Anche differenti texture possono essere una gioia per gli occhi. Un piumino liscio e setoso contrasta meravigliosamente con una pesante coperta in tessuto. Le lenzuola di percalle impediscono alla nostra vecchia trapunta di sembrare stanca e consumata, aggiungendo un tocco di lusso. Alcuni cuscini ricoperti di paillettes, perline o altre decorazioni, mescoleranno le cose e aggiungeranno un po’ di colore a una grigia giornata invernale.

Se vogliamo svegliare la nostra camera da letto e desideriamo una tavolozza di colori vivaci o preferiamo uno schema neutro rilassante, lasciamoci ispirare dalle seguenti soluzioni che mostrano l’accostamento ideale tra biancheria da letto, arredo e pareti.

1- IMPOSTIAMO LA SCENA CON UN PROFONDO VERDE

Per scuotere un po’ le cose in camera da letto, utilizziamo un tocco di glorioso verde. Usiamo un’elegante tonalità ricca di verde foresta o verde bottiglia per rinvigorire immediatamente lo spazio. Sebbene il colore indichi vivacità, non è brillante, quindi ha il potere di riscaldare lo spazio e creare un’atmosfera accogliente e avvolgente. L’abbinamento di mobili in legno o di colore scuro aggiunge un ulteriore tocco di eleganza. Se non vogliamo impegnarci con il colore scuro ovunque, consideriamo di spezzarlo con accessori e arredi chiari, come questa fresca biancheria da letto bianca: un’opzione sicura e versatile. Il grigio dei cuscini e del copriletto è uno straordinario colore secondario, utilizzato per dare un contrasto alla stanza e aggiungere un bel tocco allo schema.

2-AMMORBIDIAMO L’ATMOSFERA CON IL VERDE CHIARO

Quando ci sentiamo stressati dobbiamo ridurre completamente il rumore visivo ed utilizzare colori che infondono serenità: saranno  la chiave per un sonno migliore. Per creare una camera da letto dall’atmosfera semplice e rilassata, ma allo stesso tempo elegante, scegliamo copriletto e lenzuola di un colore neutro, come il bianco, il tortora o un grigio ghiaccio: ci consentiranno di cambiare la tonalità dei dettagli in base ai nostri gusti.

 3-WOW CON TUTTO BIANCO

“Less is more” è un mantra di successo da seguire nella vita, nel lavoro, nei rapporti personali ma soprattutto nell’arredamento perché la bellezza è da sempre nelle cose semplici, capaci di trasformare qualsiasi ambiente in qualcosa di sofisticato ed elegante. Lo schema di una camera bianca è come una tela vuota per un pittore, che si trasforma nella perfetta occasione per mostrare carattere e personalità. La biancheria da letto prevalentemente bianca e con piccoli dettagli beige e rosa nude,  è un must per questo look: basta abbinarla a federe, cuscini e plaid con dettagli in pizzo o all’uncinetto. Texture diverse, infine, saranno la chiave per dare alla stanza uno schema tridimensionale piuttosto che piatto.

4-RIPENSIAMO AL ROSA 

Il delicato rosa nude è una tonalità elegante, perfetta per un’atmosfera romantica, ma che va associata a complementi d’arredo di tono beige e bianco per escludere che sia eccessivamente femminile. Abbinato al color crema dei mobili e delle pareti, renderà moderna la nostra camera. Non sbagliamo mai con lenzuola classiche bianche, pulite e fresche, un semplice copripiumino della stessa tonalità e un’alternanza di federe bianche e rosa. Indipendentemente dalla combinazione di colori nella stanza, la biancheria da letto chiara completa lo stile di ogni camera, per creare ogni volta un aspetto senza tempo.

5-LAVORIAMO CON TONI MARRONI NATURALI

Il legno non è solo per stanze rustiche. Questa camera da letto chic combina noce lucidata, rovere e betulla con lenzuola naturali, lana testurizzata, pareti grigie morbide e parquet per un tocco contemporaneo e maturo. Biancheria in lino naturale, plaid in maglia e cuscini tattili la renderanno invitante ed accogliente.

 

 

6- SIAMO AUDACI

Creiamo uno schema country con un colore tendente al ruggine. Combiniamolo con cuscini di forme differenti ma tonalità simili. Gli accessori in vimini ed i mobili in legno sono i partner ideali per questa camera da letto ispirata ai boschi. Per evitare che l’aspetto diventi troppo scuro, la scelta dei pavimenti ricade su tonalità  bianche. Mescoliamo noce, faggio e betulla con lenzuola in cotone nei toni del tortora e del bianco; rifiniamo il look con tappeti e tessuti per un aspetto meravigliosamente naturale.

7-CREIAMO UNO SCHEMA SOLARE

Lasciamo che i toni gioiosi del giallo cantino davvero, se usati come tonalità d’accento e mischiati con il bianco. Aggiungiamo in questo modo un po’ di carattere alla nostra camera e allo stesso tempo la rendiamo sofisticata  con semplici complementi e biancheria di tonalità chiara. Per completare, diamo un tocco in più alla stanza utilizzando dipinti o quadri dalle stesse tonalità.

8- OSIAMO CON UNA TAVOLOZZA DI COLORI BLU

Per dare alla camera da letto un’atmosfera fresca e senza tempo, scegliamo una tavolozza di colori blu e bianco. Se siamo veri fan di queste tonalità, adoreremo questa camera perché colori come l’indaco o il blu navy risultano neutri e possono essere combinati facilmente. Aggiungiamo accessori audaci senza pensarci due volte e, se siamo alla ricerca di un’atmosfera rilassante, abbiniamo lenzuola celesti e plaid di lana blu scuro. In alternativa, sperimentiamo con tessuti e trame introducendo biancheria da letto ricamata e cuscini di seta.

 Adesso che abbiamo tutte le informazioni necessarie per definire lo stile della nostra camera da letto, diamo spazio alla creatività creando lo spazio dei nostri sogni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *